La versione di gennaio 2021 di OneDesk ha introdotto l’idea delle attività secondarie in OneDesk. Questo articolo mostra come utilizzare le attività secondarie e fornisce alcuni dettagli su come funzionano e diversi modi in cui è possibile utilizzarle.

 

A cosa servono le attività secondarie?

Le attività secondarie sono attività che rappresentano la suddivisione di attività più grandi in parti più piccole. Puoi farlo per una serie di motivi, ad esempio:

  • Rendendo più facile tenere traccia dello stato di un’attività a un livello più granulare
  • Sviluppare una migliore comprensione del lavoro richiesto per completare l’attività principale
  • Assegnazione di parti diverse di un’attività a persone o team diversi
  • Organizzazione delle sotto-attività in diversi progetti
  • Mantenere le discussioni sull’argomento è più facile con compiti più definiti
  • Lavorare su parti diverse di un’attività in parallelo, tenendo comunque traccia dello stato delle parti

 

Cosa sono le attività secondarie in OneDesk?

In OneDesk, le attività secondarie sono cittadini di prima classe e in quanto tali sono elementi a tutti gli effetti come gli altri. Quando crei un’attività secondaria in OneDesk, stai creando un’attività reale che è collegata all’attività principale tramite una relazione “da elemento a sottoattività”. Ciò significa che puoi scollegarlo se lo desideri, eliminarlo, assegnarlo separatamente, spostarlo su un altro progetto e aggiornarne lo stato. Non c’è quasi nulla che puoi fare su un’attività, che non puoi fare su una sottoattività.

Le attività secondarie possono effettivamente essere qualsiasi tipo di elemento. Quindi, se vuoi avere un biglietto con biglietti secondari o un biglietto con attività secondarie, puoi farlo anche tu. Li chiamiamo attività secondarie perché nessuno sa cosa sia un “elemento secondario” e perché “task” è il tipo predefinito.

Le attività secondarie vengono visualizzate nell ‘”elemento principale” come elenco nella scheda “Attività secondarie e collegamenti”. Le attività secondarie hanno anche un piccolo badge sulla loro icona del tipo.

 

Subtasks Tab

 

Due modi per utilizzare le attività secondarie nei flussi di lavoro

Il tuo flusso di lavoro ticket-to-task

Un’esperienza comune per molti dei nostri utenti è ricevere un biglietto da un cliente. A volte possono semplicemente lavorare sul ticket e risolverlo, ma a volte quel ticket può generare una o più attività. Vogliono che le attività vengano assegnate e gestite separatamente.

In OneDesk supportiamo questo flusso di lavoro. Crea semplicemente una o più attività secondarie dal ticket. Possono essere creati in diversi progetti (o spostati lì in seguito). Possono essere assegnati e lavorati e, quando i loro stati vengono aggiornati, vengono visualizzati sul ticket.

Se desideri collegare un ticket a un’attività esistente, puoi farlo anche tu.

Sposta le tue attività secondarie nella gerarchia delle attività

Normalmente, quando si suddividono le attività in parti più piccole, si utilizza la gerarchia progetto / attività. Questa è una potente funzionalità di OneDesk poiché può avere una profondità illimitata, arrotolare automaticamente i valori ed è abbastanza flessibile. Tuttavia, ci possono essere casi in cui non si desidera che un’attività secondaria risieda direttamente sotto un’attività principale e si desidera spostarla in una posizione diversa o addirittura in un progetto diverso.

Se utilizzi attività secondarie, OneDesk ti consente di creare (o collegarti a) un’attività secondaria indipendentemente da dove si trovi.

 

Cos’altro potresti aver bisogno di sapere

Ecco alcune cose che potresti voler sapere sulle attività secondarie:

  • Puoi avere solo un livello di attività secondaria. In altre parole, le tue attività secondarie non possono avere attività secondarie.
  • Un’attività secondaria può avere solo un’attività “principale” o principale.
  • I collegamenti da attività a sottoattività sono direzionali. Quando guardi nella scheda delle sottoattività in una sottoattività vedrai l’attività principale mostrata.
  • La gerarchia organizzativa (o albero) non ha alcuna relazione con la relazione tra le attività secondarie. Puoi spostare le cose qui e non interrompere il collegamento.
  • Nella parte superiore della scheda delle sottoattività, puoi vedere un elenco degli stati delle sottoattività. Questo non aggiornerà automaticamente l’attività principale (né lo vorresti nella maggior parte dei casi).

Per ora è tutto! Puoi aspettarti alcuni miglioramenti e correzioni di usabilità nel tempo e, naturalmente, accogliamo con favore i tuoi suggerimenti su come possiamo migliorare ulteriormente questa funzione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>