Trascrizione:

Questo video illustrerà come utilizzare OneDesk per eseguire la gestione agile dei progetti. Come puoi vedere, sono nella mia applicazione “Progetti”, che mostra l’elenco dei miei progetti. Ora, ho creato una struttura di progetto piuttosto semplice qui.
– Ho la mia “organizzazione”.
– Ho un progetto “arretrato”, che contiene tutte le mie attività non pianificate.
– Ho il mio “prodotto”,
– che contiene due “sprint”.

Questi sono progetti che ho creato nel mio account. Creerai la tua struttura e potrà essere annidata quanto più profondamente desideri.

Quando fai clic sui dettagli di un particolare progetto, apparirà questo pop-up con i dettagli del progetto selezionato. Puoi ancorare questi dettagli sul lato, se hai uno schermo abbastanza grande. Come puoi vedere qui, ho determinato una “capacità di punti” per questo particolare progetto e ho stabilito che questo progetto può gestire 20 punti di lavoro. Finora ho inserito sei punti di compiti. Questa è la somma dei punti che hai pianificato per il progetto e dei punti che hai effettivamente inserito, in base alle attività. Puoi assicurarti che quei due siano uguali o il più vicino possibile.

Successivamente ti mostrerò come fare un po ‘di pianificazione del progetto. Qui si passa all’applicazione “Attività” e si seleziona la scheda “pianificazione del progetto”. Se non hai la vista di pianificazione del progetto elencata nel tuo account, puoi crearne una molto facilmente, basta fare clic su “crea nuova vista”, selezionare la vista “scheda” qui e selezionare “raggruppa per progetto”. Questo creerà una scheda in cui ogni colonna rappresenta un progetto. Applicalo, salvalo e apparirà qui a lato. Ho chiamato il mio “Pianificazione del progetto”, ma puoi chiamare tuo come preferisci.

Ora sono in grado di spostare le attività da un progetto a un altro, o dal backlog a un progetto, ecc., Quindi trascina e rilascia per spostare una scheda. Per ogni progetto avrò una colonna. Puoi attivare e disattivare le colonne semplicemente selezionandole qui.

Successivamente volevo mostrarti come puoi eseguire l’esecuzione di un progetto. Abbiamo una “scheda di stato” proprio qui. Ora, la scheda di stato ti consente di trascinare e rilasciare una scheda da uno stato a quello successivo. Ancora una volta, è molto facile da fare, basta spostare una carta da uno stato a quello successivo.

Come puoi vedere, ogni attività ha il suo insieme di punti e questi punti seguiranno la tua scala. Alcune aziende seguono una semplice scala da uno a tre punti, altre arrivano fino a 20 punti. Dipende davvero dalla tua azienda. I punti sono generalmente considerati una stima dello sforzo richiesto per risolvere un particolare compito. Quindi trascinare e rilasciare una carta da una colonna all’altra la muoverà nel suo ciclo di vita. Anche questi stati sono configurabili, così puoi seguire qualsiasi flusso di lavoro la tua azienda vuole seguire.

Infine, voglio trattare i “grafici burndown” in OneDesk. È possibile selezionare di nuovo l ‘”Applicazione del progetto” e scegliere il progetto che si desidera esaminare. In questo caso, forse guarderò “Sprint Two”. Sceglierò la visualizzazione dashboard. La visualizzazione dashboard mi mostrerà una serie di grafici e statistiche sul mio progetto. E uno di questi grafici è il grafico Burn-Down. Puoi vedere i compiti e come stanno diminuendo nel tempo. Posso dare un’occhiata solo ai punti rimanenti oppure posso disattivare le attività rimanenti o il lavoro. Quindi, a seconda di come vuoi lavorare, se vuoi lavorare in punti, se vuoi lavorare in ore-uomo, o se vuoi solo contare le attività rimanenti, puoi attivare e disattivare queste linee. Ci sono molti altri grafici interessanti qui. Dai un’occhiata, copre gran parte dello stato del progetto.

Questo è ciò che voglio coprire per Agile Project Management in OneDesk. La bellezza di OneDesk, tuttavia, è che combina sia la gestione dei progetti Agile che quella tradizionale in un’unica applicazione. In tal senso, se sei nella tua applicazione Attività puoi vedere le cose sulle bacheche, come ti sto mostrando ora. Puoi vedere le cose in un albero tradizionale. Puoi attivare un diagramma di Gantt. Puoi mostrare un calendario e molto altro ancora.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>